Attenzione: stai cambiando sito.

LE TAPPE DEL SUCCESSO

La storia di SMW‑AUTOBLOK risale a più di 75 anni fa. Dalle nostre origini a Torino, in Italia, siamo cresciuti fino a diventare una multinazionale con una presenza in tutti i continenti. Ecco una cronologia degli eventi che hanno portato SMW‑AUTOBLOK a questo traguardo.

1942

FONDAZIONE

Autoblok è stata fondata a Torino nel 1942 da Domenico Bronzino. Nel 1946 l'azienda inizia a produrre mandrini, dapprima manuali e poi automatici.

ANNI '50 E '60

Autoblok passa da officina artigianale a una manifattura completamente industrializzata. L'azienda diventa il principale produttore di mandrini in Italia. Gli anni '60 vedono la prima commercializzazione dei prodotti Autoblok all'estero, prima attraverso intermediari e poi attraverso joint venture e filiali in Francia, Germania, Regno Unito, Svezia, Brasile e Giappone.

1970-1974

Autoblok apre filiali in mercati europei strategici: Francia, Regno Unito e Germania.

AUTOBLOK APRE NEGLI STATI UNITI

"Con l'avvento delle nuove tecnologie a controllo numerico, Autoblok è riuscita a sviluppare prodotti sempre più sofisticati e specializzati, raggiungendo anche il mercato statunitense in un'epoca in cui pochissime aziende italiane erano riuscite a farlo" - Walter Bronzino. Autoblok allarga notevolmente i suoi orizzonti entrando in un nuovo mercato, dove le regole sono molto diverse da quelle del paese d'origine.

MANDRINI AUTOSTAFFANTI

Per soddisfare le esigenze altamente sofisticate dei clienti, Autoblok sviluppa una nuova generazione di mandrini con effetto staffante con griffe flottanti.

MANDRINI PER ALBERI

CON TRASCINATORI FRONTALI

Per la tornitura completa di alberi in una sola operazione, Autoblok sviluppa i mandrini GSA con griffe retrattili con trascinatore frontale

MANDRINI INDEXABILI

AUTOMATICI

La tecnologia innovativa e il forte impegno di Autoblok nei settori della ricerca e dello sviluppo ci permette di progettare e realizzare prodotti nuovi e sempre più avanzati. Ecco perché il nostro motto è "sempre un passo avanti". Il mandrino AXN è indexabile e garantisce il posizionamento automatico del pezzo su più assi, siano essi 4x90°, 8x45°, 6x60° o 3x120°.

1993

ACQUISIZIONE DELL'AZIENDA TEDESCA SMW

L’unione dei due marchi di SMW e Autoblok ha dato origine al marchio SMW‑AUTOBLOK mondialmente riconosciuto come indice di affidabilità e alta qualità.

ANNI '90

Con i prodotti BIG BORE®, SMW‑AUTOBLOK entra nel campo dell'industria petrolifera e del gas, conquistando una posizione in un settore che diventerà presto predominante per il gruppo, insieme a quello automobilistico. I prodotti SMW‑AUTOBLOK per l'industria petrolifera sono all'avanguardia per le aziende di estrazione petrolifera.

ACQUISIZIONE DI OML E MARIO PINTO

Con questa acquisizione strategica SMW‑AUTOBLOK consolida la sua presenza sul mercato italiano. Mario Pinto è uno dei principali produttori di mandrini manuali, che, con i suoi utensili e portautensili, vanta un'eccellente posizionamento di mercato. OML è leader in Italia nella produzione di prodotti statici, morse e serraggi.

2005-2015

SMW‑AUTOBLOK apre filiali in Messico, Cina, India, Russia, Spagna, Taiwan, Repubblica Ceca e Svezia, stabilendo una forte presenza in questi nuovi mercati.

2017

PREMIO: 100 SITI DELL'INDUSTRIA 4.0

A Stoccarda, SMW‑AUTOBLOK riceve un importante riconoscimento dal Land Baden-Wuerttemberg, come uno dei "100 siti dell'Industria 4.0".

ACQUISIZIONE DI TELBROOK

Telbrook ha sviluppato sistemi innovativi di serraggio altamente sofisticati per la produzione di parti di motori degli aerei nel Regno Unito. Con l'acquisizione di Telbrook queste importanti tecnologie sono ora disponibili per tutti i clienti SMW‑AUTOBLOK in tutto il mondo

SMW‑AUTOBLOK CONTINUA A CRESCERE

SMW‑AUTOBLOK apre una nuova unità produttiva in Italia a Petacciato per applicazioni clienti per bloccaggi statici, e apre due nuove filiali SMW‑AUTOBLOK Polonia e SMW‑AUTOBLOK Turchia.